netnoc-logo.png

netnoc blog : tutto un altro content marketing.

Perché quando pensiamo al content non possiamo più ignorare Snapchat

27/05/16 8.00 / di Cristina Rufini posted in content marketing, snapchat

Abbiamo provato ad ignorarlo a lungo, ma siamo arrivati ad un punto in cui non è più possibile girarsi dall’altra parte. Il fantasmino, che qui in Italia è partito in sordina, vanta ora 200 milioni di utenti nel mondo e 10 miliardi di visualizzazioni video, al giorno.

Leggi di piú

netnoc podcast: Il bernoccolo del Content #12

25/05/16 8.00 / di Pasquale Borriello posted in podcast

Puntata speciale con i contributi dal Forrester Marketing Europe 2016 di Londra: parliamo di tecnologia, realtà virtuale e degli sviluppi e trend del marketing nei prossimi anni secondo gli analisti.

Leggi di piú

Netnoc Content Marketing Weekly #38

23/05/16 11.39 / di Pasquale Borriello posted in content marketing, weekly

È stata la settimana di Google: ha presentato tantissime novità al Google I/O (la conferenza degli sviluppatori), dalla realtà virtuale all'intelligenza artificiale. Facile immaginare che tutto questo avrà un forte impatto sul nostro modo di creare e consumare contenuti.

Leggi di piú

Content marketing: 7 miti da sfatare

20/05/16 8.30 / di Pasquale Borriello posted in content marketing

Sul content marketing si dice di tutto. Che i testi tanto non li legge nessuno, che Facebook non serve e che tanto la tecnologia non si applica perché si tratta di un lavoro artigianale. Non è proprio così. Cerchiamo di sfatare 7 miti sul content marketing.

Leggi di piú

netnoc podcast: Il bernoccolo del Content #11

18/05/16 8.00 / di Andrea Ciulu posted in podcast

È ufficiale, non ci possiamo fidare più di nessuno. Neanche di Facebook, che si è fatta beccare - così sembrerebbe - con le mani nella marmellata, ad influenzare la selezione delle news come il più classico degli editori. La notizia di Facebook non è scioccante, ma apre un dibattito sull’affidabilità dei contenuti. Siamo abituati a fare “la tara” agli editori dei vecchi media, ma sui nuovi media siamo tutti più ingenui. Nel momento in cui i brand stanno spostando investimenti sul content, il problema diventa un po’ più serio. Anche iniziative innocenti rischiano di sollevare proteste.

Leggi di piú

Vuoi ricevere gli aggiornamenti del blog?

Sì, voglio ricevere gli aggiornamenti.